Notizie

Xi Jinping ai militari:
siate pronti a morire
per la nuova era cinese




Chinese President Xi Tells his Military to Be Ready for War

 

I militari cinesi “non devono temere la morte”, l’esercito deve essere pronto a combattere e creare a una forza d’élite all’altezza di quelle delle armate più potenti. È questo l’appello lanciato mercoledì 3 gennaio dal presidente cinese, Xi Jinping, davanti a migliaia di truppe nel corso di un’ispezione al comando operativo centrale dell’Esercito popolare di liberazione (circa 2 milioni di effettivi) nella provincia dello Hebei.

 

Xi Jinping ha invitato ad applicare lo spirito del recentemente concluso XIX Congresso del Partito comunista (Pcc) che prevede forze armate di primo livello per la “nuova era” del socialismo cinese, quella caratterizzata dall’attuale contesto internazionale, favorevole all’ascesa del gigante asiatico.

 

sipri

 

L’invito di Xi (che è anche a capo della Commissione militare centrale) si inquadra nel più generale progetto di riforma e modernizzazione dell’esercito promosso dalla sua amministrazione.

 

La Cina quest’anno ha inaugurato la sua prima base militare all’estero, a Gibuti (nel Corno d’Africa), mentre il suo impegno nelle missioni multinazionali a guida Onu è in costante aumento.

 

Il presidente cinese, che ha passato in rassegna le truppe in divisa militare, ha sostenuto la necessità, attraverso l’addestramento e la digitalizzazione, di “creare una forza d’élite e potente sempre pronta a combattere, capace di combattere e sicura di vincere assolvendo i compiti assegnatigli dal Partito e dal popolo nella nuova era”.

 

 



Commenti


Articoli correlati