Home About Us Archivio



Mr. Bannon che diavolo
ci fai a Zhongnanhai?

Incontro segreto a Pechino tra il leader della destra nazionalista Usa e il braccio destro del presidente Xi Jinping. La Cina teme la stretta su commercio e investimenti e le prova tutte per capire cosa frulla nei “cervelli” della Casa bianca

...continua a leggere

America first più pericolosa
della Cina per la R&D Usa

Apple apre centri di ricerca in Cina. Ma sono le politiche di Trump, non la delocalizzazione nella Repubblica popolare, a danneggiare il primato scientifico-tecnologico Usa

...continua a leggere

Non è questione da poco:
Trump sa cos’è la Cina?

Le illusioni di The Donald, il ruolo di Kissinger, i timori di un conflitto devastante e il nuovo modello di relazioni tra potenze, nell’analisi di un ex ministro degli esteri di Singapore

...continua a leggere

In rotta di collisione
se Trump fa il cinese

Dirigismo, più dazi e sussidi per sostenere i settori industriali Usa che invocano protezione: una ricetta economica speculare a quella di Pechino… e lo scontro è assicurato

...continua a leggere

Donald Trump, ni hao
Perché Pechino non si fida

S’insedia il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti. Su commercio internazionale, Mar cinese meridionale e Taiwan, The Donald promette scintille con Pechino

...continua a leggere

Trump, lo sguardo Stretto:
le ragioni di una non-gaffe

Trump non conosce la storia della Crisi dei missili, né quella della Guerra di Corea: la sua sparata pro-Taiwan contro il principio “Una sola Cina” può rivelarsi un boomerang per gli Usa

...continua a leggere

La notte della supremazia,
egemonia Usa al capolinea

Che il prossimo presidente sia Donald Trump o Hillary Clinton, gli Stati Uniti devono imparare a convivere con il nuovo mondo multipolare e i suoi molteplici valori e istituzioni

...continua a leggere

Il caso “The Interview”, ovvero quando la cyber-guerra non ha regole

L’attacco contro Sony e la risposta ai danni della rete nordcoreana hanno acuito la diffidenza tra Cina e Usa. Sui conflitti del futuro serve un trattato internazionale, ma i governi vogliono operare nell’ombra, senza porsi limiti…

...continua a leggere

Orgoglio e pregiudizio, i motori del conflitto tra Cina e Stati Uniti

Perché gli Usa – attualmente detentori del potere – sono così preoccupati e ansiosi quando l’ascesa della Cina non ha ancora cambiato in maniera fondamentale la struttura di potere? La spiegazione più popolare tira in ballo la trappola di Tucidide…

...continua a leggere

Il “Dialogo strategico ed economico Usa-Cina” ha partorito un topolino

Attacchi informatici, apertura dei mercati del Dragone, Mar cinese meridionale. Sui temi (molto) caldi che contrappongono la prima e la seconda economia del Pianeta l’incontro di Washington non ha partorito soluzioni distensive…

...continua a leggere