Notizie

Anche Servotronix è sua,
Midea punta dritto
alla leadership robotica




Fig_1_Gantry-file062421

 

Il colosso cinese degli elettrodomestici Midea ha acquisito il pacchetto di maggioranza di Servotronix, azienda israeliana leader nel settore dell’automazione. L’annuncio è stato dato ieri al giornale economico Caixin dal presidente e amministratore delegato di Midea, Paul Fang.
Secondo i media israeliani, Midea pagherà almeno 170 milioni di dollari per rilevare oltre il 50% del pacchetto azionario della compagnia hi-tech.

 

Fondata nel 1987, Servotronix ha circa 200 impiegati, quartier generale nella cittadina israeliana di Petah Tikva e sedi in Germania e Cina, ed è specializzata in soluzioni hardware e software per “motion control”, utilizzate principalmente nella medicina, nelle stampanti, nelle macchine CNC, nella produzione di energie rinnovabili, nel food & beverage.

 

Dopo l’acquisto nei mesi scorsi della tedesca Kuka (per 4 miliardi di euro), un altro pezzo da novanta dell’automazione finisce dunque nelle mani di Midea, che già nel 2015 aveva siglato una joint venture con la giapponese Yaskawa Elctric Corp., una delle quattro maggiori produttrici di robot industriali del Pianeta, assieme all’altra big nipponica Fanuc, a Kuka e alla svizzera ABB.

 

Con queste operazioni Midea mira, da un lato, ad ammodernare le sue linee di produzione e, dall’altro, soprattutto, ad accelerare la sua strategia di espansione nel settore dell’automazione e della manifattura intelligente, nel quale punta ad assumere una posizione di leader globale e che sarà essenziale per la trasformazione del sistema produttivo cinese secondo le linee guida previste dal piano governativo “Made in China 2025”.

Robotica industriale, la cinese Midea all’assalto della tedesca Kuka →

 

Come per altri accordi di questo tipo con aziende tecnologiche straniere, anche nel caso di Servotronix lo scambio sarà tra tecnologia e mercati.

 

Secondo Paul Fang, “quest’alleanza strategica costituisce un’altra pietra miliare dell’espansione di Midea nell’automazione industriale e nella manifattura intelligente”. “Noi riteniamo – prosegue l’ad di Midea – che la leadership tecnologica di Servotronix e le sue capacità innovative nel controllo del movimento (“motion control”) creeranno importanti sinergie con Midea per quanto riguarda l’integrazione della catena di valore e lo sviluppo di nuovi mercati. Facendo leva sulla complementarità delle nostre capacità e risorse, le due aziende uniranno le forze per sviluppare nuovi prodotti ed esplorare opportunità di crescita”.

 

L’amministratore delegato di Sevotronix, Ilan Cohen, ha aggiunto che “quest’alleanza garantirà a Servotronix opportunità significative per le nostre operazioni globali e ci proietterà in una posizione di leadership nel campo della robotica, del controllo e dell’automazione, nel momento in cui la Cina è diventato un grande mercato in questo campo”.



Commenti


Articoli correlati